3 istruttori di forza mentale di 3 abilità insegnano atleti olimpici

Fotolia.com
Fonte: Fotolia.com

Gli atleti d'élite sanno che le loro menti possono essere la loro migliore risorsa o il loro peggior nemico. Non importa quanta abilità e talento posseggano, la loro mentalità può aiutarli a realizzare il loro più grande potenziale o impedirgli di fare del loro meglio.

Per arrivare alle Olimpiadi, gli atleti devono essere mentalmente forti. E per costruire quel muscolo mentale, molti di loro fanno affidamento su psicologi sportivi e istruttori di forza mentale per insegnare loro gli esercizi mentali che li aiuteranno a svolgere sotto pressione.

Ecco tre cose che i più grandi atleti olimpici hanno addestrato a fare il loro cervello:

1. Regolano le loro emozioni

Il nuotatore Katie Ledecky è noto per mantenere il suo modo zen di evitare lo stress. In un'intervista con Vogue ha detto che non sente la pressione quando è in una nuotata. Lei continua a concentrarsi sui suoi obiettivi e rimane calmo, anche quando si scontra con i concorrenti più duri del mondo.

Gli atleti d'élite sanno quali emozioni aiutano a dare il meglio. Mentre una persona può fare bene quando è eccitata, un'altra potrebbe eccellere quando è completamente calma. Le capacità di autocoscienza e di regolazione delle emozioni sono fondamentali per l'esecuzione sotto pressione.

I formatori di forza mentale aiutano gli atleti a sviluppare routine di preperformance che li aiutano a entrare nel giusto stato d'animo. Mentre passeggiare per la stanza rischia di sollevare l'ansia di un atleta, l'ascolto di musica ispirata potrebbe evocare l'emozione giusta.

Come può funzionare per te: entrare in un colloquio quando sei veramente nervoso o chiamare un potenziale cliente quando ti senti giù potrebbe essere disastroso. Presta molta attenzione alle tue emozioni e pensa a come ti senti quando ti esibisci al meglio. Quindi, fai dei passi per metterti nella giusta posizione mentale prima di affrontare una situazione importante.

2. Sanno come rimanere concentrati

È facile per un atleta distrarsi dal pubblico, dalla competizione o dalla pura e semplice eccitazione di andare all'oro quando gareggia alle Olimpiadi. E un secondo di distrazione spesso fa la differenza tra ottenere una medaglia d'oro e non medagliare affatto. Forse hai visto l'immagine del nuotatore sudafricano Chad le Clos mentre guardava Michael Phelps durante la loro corsa?

Gli atleti d'élite praticano la permanenza nella zona. Ciò significa che la concentrazione non sarà una lotta consapevole mentre competono. Alcuni atleti recitano dei mantra, come "Dai tutto", per tenersi in pista. Altri praticano regolarmente la consapevolezza in modo che possano essere pienamente consapevoli di ogni momento.

Come questo può funzionare per te: quando stai facendo un discorso o una grande presentazione, essere distratto dal pubblico potrebbe buttarti fuori strada. Assicurati di conoscere il tuo argomento abbastanza bene che la tua presentazione sia come una seconda natura. Quindi crea un'affermazione positiva, come "Hai capito", per dire a te stesso se inizi a essere scosso.

3. Controllano le loro risposte fisiologiche

Gli studi hanno trovato una correlazione tra autoregolamentazione e ranking mondiale. Gli atleti che sono più bravi a regolare la risposta del loro corpo alla frequenza di stress-respirazione, alla frequenza cardiaca e all'attivazione dei loro muscoli, sono in grado di comportarsi meglio di quelli che lottano.

Molti atleti d'élite incorporano il biofeedback nel loro allenamento. I dati raccolti da vari sensori e dispositivi che monitorano l'attività elettrica nei loro muscoli o la temperatura della pelle li aiutano a imparare a usare i loro pensieri per controllare le loro risposte fisiologiche.

Si vede la ginnasta Simone Biles che posa la sua mano destra sullo stomaco, chiude gli occhi e fa un respiro profondo prima di esibirsi. In un'intervista con ESPN, il suo allenatore di forza mentale, Robert Andrews, ha detto che quella tecnica di rilassamento è qualcosa che avevano praticato nel suo ufficio ed era contento di vedere che lo stava usando per stare calmo nei giochi olimpici. "Quando stravolge, è troppo piena. Quando lo infila, è nella zona ", ha detto.

Come questo può funzionare per te: essere in grado di mantenere il tuo corpo calmo sotto stress ti aiuterà a pensare in modo più chiaro ea comportarti in modo più produttivo. Fai respiri lenti e profondi quando sei di fronte a una situazione stressante e sarai meglio equipaggiato per mantenere il tuo corpo calmo.

AmyMorinLCSW.com
Fonte: AmyMorinLCSW.com

Vuoi imparare come rinunciare alle cattive abitudini che ti derubano della forza mentale? Prendi una copia di 13 cose che Mentally Strong People Do Do Do.

Questo articolo è apparso per la prima volta su Inc.

Solutions Collecting From Web of "3 istruttori di forza mentale di 3 abilità insegnano atleti olimpici"