3 chiavi per un grande San Valentino

,,, da uno scrittore professionista di biglietti d’auguri

Pexels PCC Licence, No attribution necessary

Fonte: licenza PCS Pexels, nessuna attribuzione necessaria

Il mio primo lavoro al di fuori del college stava scrivendo divertenti biglietti di auguri per American Greetings a Cleveland, Ohio. A questo punto, molti anni dopo, ho stimato di aver scritto circa 6.000 biglietti di auguri. Molti di questi hanno venduto oltre 3 milioni di copie.

Dopo i biglietti d’auguri, i San Valentino sono i preferiti di tutti. Ne ho scritti parecchi. Così ho passato gran parte della mia vita a pensare a San Valentino, a San Valentino, all’amore, al romanticismo, al matrimonio, al sesso, agli appuntamenti, all’amicizia e alle complessità delle relazioni umane.

Come risultato di quel tempo e pensiero, ecco tre idee che ti esorto a considerare questo San Valentino:

1. Consapevolezza

Diversi anni fa, Bonnie Ware, un’infermiera ospitale in Australia, ha iniziato a chiedere ai suoi pazienti al termine della vita se avevano qualche rimpianto per il modo in cui avevano vissuto le loro vite. C’erano delle cose che desideravano avevano fatto, ma non l’avevano fatto?

Si è scoperto che quasi tutti hanno fatto. E gli stessi rimpianti continuavano a comparire ancora e ancora in tutti i suoi pazienti. Così scrisse un libro su di esso, intitolato “The Top Five Regrets of the Dying”.

Ecco due dei principali rimpianti espressi dai suoi pazienti:

“Vorrei avere avuto il coraggio di esprimere i miei sentimenti.”

“Vorrei poter essere più felice.”

Dal momento che il giorno di San Valentino è un giorno preminentemente coinvolto con amore, sentimenti e felicità, è il momento perfetto per concentrarsi sull’affrontare questi problemi. Un ottimo modo è attraverso la disciplina della consapevolezza.

Passa un po ‘di tempo a San Valentino in un posto tranquillo, ed entra nella pace ambientale della consapevolezza. Sgombra la mente dai piani, dai pensieri e dalle preoccupazioni, e galleggia su una tiepida ondata di felicità e sentimenti.

Idealmente, con questa esperienza di San Valentino di consapevolezza, stai facendo un acconto su un nuovo tipo di vita, dove diventerai emotivamente disponibile a sufficienza per evitare i futuri rimpianti che l’infermiera di Hospice di Bonnie Ware ci mette in guardia.

Con consapevolezza , ti stai inviando un San Valentino!

2. Risoluzioni di San Valentino

In genere pensiamo che l’unico giorno in cui creeremo le risoluzioni è di Capodanno. Ma lasciatemi suggerire un altro giorno in cui potrebbe essere opportuno fare delle risoluzioni: San Valentino. Ecco perché:

Nel costante turbinio e flusso della vita quotidiana, il cast di personaggi cambia sempre. La gente si allontana, i colleghi cambiano lavoro, le famiglie si riconfigurano e gli amici cambiano la carriera e talvolta anche la vita.

E poi ci svegliamo un po ‘di mattina e ci rendiamo conto che ci sono amici meravigliosi che ci sono molto cari, ma non siamo in contatto da oltre dieci anni!

Questo è stato un altro dei più grandi rimpianti che l’infermiera Hospice Bonnie Ware abbia menzionato nel suo libro, “The Top Five Regrets of the Dying”. Ancora e ancora i suoi pazienti si lamentavano: “Vorrei essere rimasto in contatto con i miei amici”.

Quindi propongo di fare delle “Risoluzioni per San Valentino”.

Una risoluzione di San Valentino è semplicemente quella in cui decidi di riconnetterti con qualcuno con cui non sei stato in contatto per molto tempo. È un’esperienza meravigliosa e può essere un grande regalo per entrambi. Ora è una delle mie normali pratiche di San Valentino. Lo raccomando con entusiasmo!

3. Immaginazione.

Infine, veniamo al desiderio di ricordare il nostro “partner” a San Valentino. Nel nostro mondo frettoloso e afflitto di velocità esponenziale e multi-tasking, c’è sempre una grande tentazione di acquistare qualcosa “dallo scaffale” per rendere la scadenza di San Valentino.

Non farlo.

Dagli un po ‘di tempo e pensaci. Soprattutto usa la tua immaginazione. L’immaginazione è l’ossigeno dell’amore e del romanticismo.

Quali sono gli interessi e le passioni del tuo partner? Trova qualcosa che possa sorprenderli o deliziarli e modellare il regalo di San Valentino attorno ad esso. E non senti di dover seguire le tradizionali aspettative di San Valentino. Usa la tua immaginazione!

Ecco un esempio di “San Valentino” che ho dato a mia moglie diversi anni fa:

Ha una grande passione per gli animali. Ha anche un amore per la buona birra.

È successo così che un nuovo negozio di liquori si è aperto vicino al mio quartiere con una vasta selezione di birre provenienti da tutto il mondo. Birre esotiche che non avevo mai sentito prima: Panda Beer dalla Cina, Kangaroo Beer dall’Australia, Elephant Beer dal Botswana, Tiger Beer dal Kenya, Ostrich Beer dal Sud Africa, Moose Head Beer dal Canada, Red Tail Hawk Beer dalla California, e molti altri.

Ho trovato tredici birre che hanno preso il nome da diversi animali, con gli animali raffigurati sulle etichette! Quindi, le ho regalato uno di loro come il suo San Valentino quell’anno. E ‘stato uno dei San Valentino di maggior successo di sempre.

La chiave è ascoltare e prestare attenzione a ciò che l’amore e la passione del tuo partner sono. Quindi trova un modo per onorarlo e festeggiarlo. Come? Usa la tua immaginazione!

Quindi, in questo San Valentino, ti incoraggio a incorporare queste tre pratiche nelle tue celebrazioni: Consapevolezza; San Valentino Risoluzioni; e immaginazione.

E buona Pasqua!

© 2018 David Evans

Solutions Collecting From Web of "3 chiavi per un grande San Valentino"