15 modi per avvicinarsi agli altri

Monkey Business Images/Shutterstock
Fonte: Monkey Business Images / Shutterstock

Ascolto ripetutamente persone di tutte le età – persone che hanno amici, famiglie e colleghi – dicono che si sentono soli. Questo mi ha sempre affascinato: come si può essere circondati dal prendersi cura degli altri e sentirsi ancora terribilmente soli? Ci penso ogni volta che incontro un nuovo cliente: chi sono le loro vite popolate da ea chi si sentono più vicini e più connessi? Una cosa è essere circondati da altri; è un'esperienza totalmente diversa sentirsi legati e vicini.

Potresti chiederti come puoi stringere legami più stretti con i tuoi amici, la tua famiglia e anche le nuove persone. Ci sono alcuni modi meravigliosi per farlo, tenendo presente che alcune persone potrebbero non avere la larghezza di banda o il desiderio di stabilire connessioni più significative. Il seguente non è un elenco esaustivo; le idee potrebbero dover essere ottimizzate in base a chi stai interagendo. E, sì, alcune di queste idee possono ritorcersi contro, ma in base alla mia esperienza la maggior parte di esse porterà a relazioni più soddisfacenti.

1. Fai domande. Esprimere interesse per la vita della persona. Più importante, chiedi e poi ascolta con le orecchie e gli occhi. Conosci gli altri attraverso quello che stanno dicendo e il loro linguaggio del corpo che li accompagna. E tutti noi amiamo una persona che ci ascolta. Parlare agli altri piuttosto che ascoltare sembra essere molto più facile, e quindi più comune. È improbabile, tuttavia, stringere un legame con qualcuno che non sembri interessato a conoscere a un livello più che superficiale.

2. Quando è il momento giusto, impegnarsi in una piccola auto-rivelazione. Questo dà al tuo partner il permesso di conversare anche per l'auto-rivelazione. E poi ti capisci. Potresti persino sviluppare una serie di problemi per ridere insieme e confidarti reciprocamente. Pochissime persone vogliono sentirsi sole nel pensare e nel comportarsi in un certo modo, o vogliono essere sole con le loro esperienze. È confortante e convalidante per la maggior parte di noi sentirsi in buona compagnia.

3. Tenere segrete le informazioni privilegiate. Se rispetti davvero qualcuno e vuoi vederlo come un amico fidato, non condividere i loro segreti. Questa informazione non dovrebbe essere usata come valuta sociale in altre relazioni. Tieni queste informazioni vicino al tuo cuore e ti ritieni onorato di esserti stato confidato.

4. Mostra e sii affidabile. Il tuo amico conta su di te. Se non vuoi andare alla festa perché hai ansia sociale, sii onesto su quello che sta succedendo. Non vuoi che gli amici sentano che li stai evitando.

5. Sii onesto riguardo ai tuoi sentimenti. Se sei ferito, spiega perché. Se ti senti particolarmente meraviglioso per un'interazione, condividilo anche tu. Nelle relazioni intime siamo onesti e condividiamo il dolore e il positivo, perché sia ​​il bene che il male costituiscono l'autentica condizione umana.

6. Condividi sia le tue gioie che i tuoi dolori. A sua volta, il tuo amico o consorte si sentiranno come se lui o lei potesse fare lo stesso. Le persone che sono vicine si comportano da cheerleader l'una per l'altra e sono disponibili per asciugare le lacrime di dolore e felicità. Ricorda che non è solo importante essere disponibili per i momenti dolorosi, è altrettanto importante essere lì per tifare per i successi.

7. Condividi ricordi. Chi non segretamente (o meno segretamente) vuole parlare delle loro vite e della storia che ha creato il colorato arazzo della loro vita attuale? La maggior parte delle persone, infatti, desidera ardentemente condividere i ricordi. Ci sono, naturalmente, sempre delle eccezioni, ed è mia speranza che tu riconoscerai quando c'è un notevole disagio nel percorrere una via della memoria.

8. Chiedi alla persona seduta di fronte a te un evento doloroso nel passato che hai sempre pensato dovesse rimanere segreto. Francamente, molti di noi vorrebbero parlare un po 'di questi eventi in presenza di un amico fidato e nel giusto contesto privato. I segreti allevano l'ansia, non la vicinanza.

9. Cerca di non overdose l'uno sull'altro. Troppa vicinanza può essere un po 'spaventosa. Anche chi è vicino non ha bisogno di collegarsi troppo frequentemente o ad un livello profondo tutto il tempo. A volte un po 'di spazio e leggerezza alimentano anche uno stretto rapporto e aiutano a mantenerlo vivo e vegeto.

10. Cerca di non essere critico. Sappiamo cosa succede quando persone di tutte le età si sentono giudicate e criticate. Si spengono. Certo, potresti non essere d'accordo con un amico ma essere gentile con la tua opinione. Presentare gentilmente la propria opinione divergente se si ritiene che sia necessaria e utile. Stiamo cercando di aprire le porte, non chiuderle.

11. Ricorda i nomi degli altri significativi nella vita delle altre persone. Questo dimostra che stai prestando attenzione. Chiedi di queste persone. Si tratta davvero di familiarizzare tra loro e con le persone e gli eventi che sono importanti. Rendilo un punto importante anche per ricordare i compleanni, gli anniversari e, ad esempio, la data in cui il tuo amico sta operando, tornando dalle vacanze o anche avendo quella difficile conversazione con suo figlio adulto. Quando tieni traccia di ciò che sta accadendo nella vita di qualcuno, sei chiaramente vicino.

12. Presta attenzione a ciò che tira fuori il meglio dagli altri e parla di queste attività. Facciamo sentire gli altri felici quando diamo loro l'opportunità di parlare di ciò che li rende interessanti. Indovina cosa succede anche? Ci sentiamo più vicini gli uni agli altri quando una buona energia viene generata dalle nostre interazioni.

13. Sii reattivo. Non c'è davvero alcuna scusa per non restituire un messaggio a qualcuno che si è impegnato a mandarti. Se sei estremamente impegnato, invia almeno un messaggio che lo indichi e spiega quando sarai più disponibile.

14. A volte devi solo lasciar andare alcune cose e decidere di perdonare. Nello schema generale delle cose, è più importante mantenere relazioni strette piuttosto che vincere una discussione, giusto? E se esiste una fonte coerente di conflitto, farai riferimento agli articoli 5 e 10 sopra e concentrati sull'essere onesti e non giudicanti, giusto?

15. Cerca molto di essere in sintonia con gli altri. Più di ogni altra cosa, vogliamo essere capiti. Cerca di riconoscere quando un amico sta avendo una brutta giornata semplicemente dal potere dell'osservazione e poi riconosci che sei consapevole di come si sentono veramente. Allo stesso modo, cerca di riconoscere quando il loro sorriso non è davvero un sorriso di gioia e considera di riconoscere anche quello.

In bocca al lupo,
Dr. G.

  • Per altri articoli come questo, visita il mio sito web.