15 citazioni sagge e stimolanti sull'invecchiamento

Se vuoi sapere come invecchiare con successo, la soluzione migliore è chiedere agli anziani che hanno scoperto i segreti. Questi 15 saggi individui, tutti vissuti bene nei loro ultimi anni, forniscono una serie di consigli spiritosi, saggi e anche pratici per trovare soddisfazione, indipendentemente dalla tua età.

"Ho dovuto aspettare 110 anni per diventare famoso. Volevo godermelo il più a lungo possibile. "Jeanne Louise Calment (1875-1997)

La donna francese più anziana e documentata aveva tutta la sua intelligenza quando raggiunse l'età "super centenaria" di 110 anni. Con il suo sorriso disinvolto, Calment incantò il mondo con il suo atteggiamento ottimista verso l'invecchiamento e la vita.

"Puoi vivere fino a cento se rinunci a tutte le cose che ti fanno venir voglia di vivere fino a cento". Woody Allen (1935-)

Sfortunatamente, questo bon mot è in qualche modo vero, anche se alcuni degli individui che vivono più a lungo (incluso il Calment) hanno preso parte alla loro quota di cattive abitudini. Tuttavia, puoi controllare la tua vita nella misura in cui puoi evitare alcuni dei comportamenti non salutari che causano la morte delle persone prima di raggiungere la vecchiaia.

"Troppe persone, quando invecchiano, pensano di dover vivere secondo il calendario ." John Glenn (1921-)

Come il più anziano a bordo di uno Space Shuttle degli Stati Uniti all'età di 77 anni, il senatore John Glenn ha esemplificato il punto di vista secondo cui non dovremmo lasciare che l'età ci definisca. Il calendario è un modo utile per farti conoscere la data, ma se ti lasci coinvolgere dalla tua età cronologica, puoi escluderti da opportunità potenzialmente preziose.

"Quanti anni avresti se non sapessi quanti anni avevi *?" Satchel Paige (1906-1982)

Sulla falsa riga della frase di John Glenn c'è quella di questa leggenda del baseball che ha continuato la sua carriera di successo fino ai 60 anni. Siamo così ossessionati dall'età, suggerisce Paige, che gli permettiamo di definire le nostre identità. Esci dal set mentale che ti fa pensare prima alla tua età e in secondo luogo alla tua identità.

* grazie a un lettore che ha sottolineato che la citazione potrebbe effettivamente dire "erano", ma è anche elencata come "sono", e come ho scritto qui "era".

"La natura ti dà la faccia che hai a venti anni; spetta a te meritare la faccia che hai a cinquanta. "Coco Chanel (1983-1971)

Prima dell'età del botox, questa icona della moda ha saggiamente notato che le espressioni che mostri in modo caratteristico ti porteranno a sviluppare le linee che incidono il tuo volto quando invecchi. A 20 anni, non hai nessuna di queste linee, ma a 50 la tua espressione tipica si sarà incisa sulla tua fronte e intorno agli occhi e alla bocca. Sorridi e le tue rughe facciali avranno un aspetto più amichevole.

"Coloro che pensano di non avere tempo per l'esercizio fisico prima o poi dovranno trovare il tempo per la malattia." Edward Stanley (1826-1893)

Hai mai sentito che non hai abbastanza tempo per allenarti? Ti metti al lavoro presto e torni in ufficio, solo per convincerti che non ci sono abbastanza ore al giorno per andare in palestra? Già a metà del 1800, questo uomo di stato britannico sosteneva, molto prima del tempo, l'importanza per la salute di ottenere una regolare attività fisica. Non disponeva dei dati per sostenere questo argomento che abbiamo ora sul valore dell'esercizio, ma la sua astuta osservazione sarebbe in grado di resistere al più rigoroso test scientifico sui benefici di lavorare regolarmente.

"Ho raggiunto un'età in cui, se qualcuno mi dicesse di indossare calzini, non ne ho bisogno." Albert Einstein (1879-1955)

Einstein sembrava avere la capacità di produrre più battute rispetto al fisico medio. In questo caso, esprime il sentimento che molti anziani sembrano sentire, come dimostra la ricerca che dimostra che gli adulti più anziani hanno punteggi inferiori su una misura chiamata "autodisciplina". Quando raggiungono gli anni successivi, le persone si sentono meglio abili. per esprimere se stessi piuttosto che essere circondati dalle proscrizioni della società.

"Non cercare di vivere per sempre, non ci riuscirai." George Bernard Shaw (1856-1950)

Questo è un po 'un messaggio scoraggiante, ma non se si accetta il fatto che ci sono dei limiti alla longevità, il che significa che la vita ha dei limiti finiti. Naturalmente, Shaw stesso ha vissuto fino a tarda età. Tuttavia, riconoscendo che nessuno può vivere per sempre, puoi approfittare della vita che hai e goderne il più possibile.

"Quando hai ottant'anni hai imparato tutto. Devi solo ricordarlo. "George Burns (1896-1996)

L'ultimo saggio vecchio, George Burns (che interpretava "Dio" nel caso tu non ricordassi) esprime un'osservazione che, sebbene probabilmente a lui sconosciuta, ha le sue basi in dati empirici sull'invecchiamento e la memoria. I ricercatori ritengono che una delle sfide alla memoria che affrontano gli anziani sia la capacità di recuperare le informazioni che hanno già acquisito. Con questa conoscenza, puoi avvalerti di strategie di memoria che ti permetteranno di massimizzare la capacità di memorizzare e recuperare i ricordi che desideri mantenere.

"La mente più saggia piange meno per ciò che l'età toglie di quello che lascia dietro di sé." William Wordsworth (1770-1850)

Ci sono diversi livelli di saggezza incorporati in questa citazione. Uno è che mentre le persone invecchiano, la loro saggezza si esprime concentrandosi su ciò che è più importante. Secondo, gli adulti che si concentrano sulla perdita saranno meno in grado di massimizzare i loro poteri mentali, anche in aree che tradizionalmente sembrano vulnerabili agli effetti dell'invecchiamento. Terzo, concentrandoti sui tuoi punti di forza piuttosto che sulle tue debolezze, il tuo set mentale più positivo ti permetterà di approfittare dei tuoi poteri mentali, anche se non sono esattamente ciò che erano quando eri più giovane.

"Colui che è di natura calma e felice difficilmente sentirà la pressione dell'età, ma per lui che è di una disposizione opposta, la gioventù e l'età sono ugualmente un peso." Platone (427-346 aC)

Questa saggia osservazione di Platone rimanda alle scoperte dei ricercatori di "Big Five" Costa e McCrae, i quali osservavano che i giovani più scontenti erano quelli con più probabilità di sperimentare la cosiddetta "crisi di mezza età" a 40 anni. Sebbene il cambiamento di personalità sia possibile in qualsiasi momento della vita, le persone in alto sul tratto del nevroticismo sembrano avere degli svantaggi nell'adattarsi alle sfide della mezza età e oltre.

"All'età di 20 anni, ci preoccupiamo di ciò che gli altri pensano di noi. All'età di 40 anni, non ci interessa cosa pensano di noi. A 60 anni scopriamo che non ci hanno pensato affatto. " Ann Landers (1918-2002)

Il guru delle colonne di consigli (insieme a sua sorella gemella, Abigail Von Buren), Ann Landers ci ricorda che mentre le persone invecchiano, si allontanano dalle preoccupazioni egocentriche della gioventù per le percezioni più realistiche della mezza età e degli anziani, che si rendono conto che non sono il centro dell'universo. Di conseguenza, gli adulti più anziani sono liberi di fare quello che vogliono, non costretti da ciò che interpretano come opinioni altrui (chi pensa solo a se stessi).

"La vecchiaia ha ancora il suo onore e la sua fatica." Alfred Lord Tennyson (1809-1892)

Mi piace questa citazione come apertura alla mia lezione sull'invecchiamento e sul lavoro. Sebbene tendiamo a considerare gli anziani come dipendenti meno produttivi rispetto ai loro colleghi più giovani, è vero il contrario. Dall'età di 55 anni in su, i lavoratori sono impiegati migliori in termini di affidabilità e persino, in molti campi professionali, di produttività. Potremmo desiderare che l'invecchiamento abbia portato con sé più "onore" di quanto non faccia in una società che sembra valorizzare la gioventù, ma come ha sottolineato Tennyson, ci sono molte ragioni per cui dovrebbe farlo.

"Perché non potevo fermarmi per la morte – Si è gentilmente fermato per me." Emily Dickinson (1830-1886)

Le citazioni di Emily Dickinson sono tra le più quotabili di tutta la psicologia e questa non fa eccezione. L'idea che la morte possa essere "gentile" si adatta a quello che gli esperti nel campo della morte e del morire chiamano la visione "addomesticata" della morte. Non è che la morte ci rubi alla vita, ma che ci porta a un finale benefico.

"Invecchiare insieme a me! Il meglio deve ancora essere. "Robert Browning (1812-1889)

Questa caratterizzazione molto affascinante della vecchiaia si sposa con il concetto di "invecchiamento di successo", offre la visione che è possibile godersi i tuoi ultimi anni in un modo che supera le tue aspettative.

"L'invecchiamento non è la gioventù persa, ma una nuova fase di opportunità e forza." Betty Friedan (1921-2006)

Uno dei fondatori del movimento femminista, Betty Friedan ha continuato a ispirare le donne per tutta la sua vita, scrivendo delle sue esperienze con l'invecchiamento in The Fountain of Age . In questa citazione, Friedan cattura il concetto di invecchiamento di successo. Ridefiniamo più tardi la vita come un periodo di crescita anziché un inevitabile declino.

Condividendo queste citazioni sagge, argute e intuitive, spero di averti ispirato a pensare in modo più positivo al tuo invecchiamento e ad avere una prospettiva migliore sui modi per vivere in modo produttivo e il più a lungo possibile.

Seguimi su Twitter @swhitbo per aggiornamenti quotidiani su psicologia, salute e invecchiamento. Sentiti libero di unirti al mio gruppo su Facebook, "Fulfillment at Any Age", per discutere del blog di oggi, per fare ulteriori domande su questo post o per condividere i tuoi trucchi.

Copyright Susan Krauss Whitbourne, Ph.D. 2012

Solutions Collecting From Web of "15 citazioni sagge e stimolanti sull'invecchiamento"