11 Cose sorprendenti Le buone amicizie fanno per te

Uber Images/Shutterstock
Fonte: Uber Images / Shutterstock

Molti di noi sono d'accordo sul fatto che le amicizie sono una parte positiva delle nostre vite e che possono fare la differenza tra un buon giorno e uno cattivo. Se hai dato molte amicizie alle tue amicizie o hai attraversato un momento difficile, puoi apprezzare maggiormente il significato che danno alla vita, e quanto sarebbe più difficile vivere senza di loro. Eppure pochissimi di noi si rendono conto di quanti benefici fisici ed emotivi ci possono dare le amicizie. È facile vedere una vita sociale di alta qualità come un lusso e lasciarlo cadere in fondo alla nostra lista di priorità quando la vita diventa impegnativa e le responsabilità nel lavoro o nella famiglia. Ma ti esorto a guardare le tue amicizie come cruciali per la tua salute. Dedicare tempo alle persone che ami ha benefici duraturi per il tuo benessere. E se non ritieni di avere grandi amicizie, renderlo un obiettivo alla ricerca di qualcuno può cambiare la tua vita in meglio in una miriade di modi.

In dubbio? Continuare a leggere.

1. Pressione sanguigna abbassata: come ti senti riguardo al tuo sostegno sociale a casa e al lavoro – cioè, la tua percezione della qualità delle tue relazioni e quanto bene ti sei occupato in loro – è stata fortemente associata alla pressione sanguigna abbassata, entrambi sistolico e diastolico. Se stai lottando contro l'ipertensione o sei a rischio, è consigliabile fare anche un controllo delle tue amicizie.

2. Soglia aumentata del dolore: molti adulti affrontano il dolore cronico e praticamente tutti noi abbiamo esperienze dolorose o ferite dentro e fuori durante le nostre vite. La ricerca mostra che il supporto sociale può ridurre la percezione del dolore mentre si sta verificando. Sappiamo anche che le risate possono aumentare la soglia del dolore, forse a causa dell'aumentato rilascio di endorfine, quindi se i tuoi amici ti fanno regolarmente ridere, ancora meglio.

3. Sistema immunitario migliore: essere socialmente isolati – o più specificamente, sentirsi soli – è fortemente associato a una diminuzione della funzione del sistema immunitario. Ciò significa che se hai una sfida per la salute cronica, come l'herpes (che è stato studiato specificamente), allora sentirti non supportato dalle tue amicizie può avere un'implicazione diretta su quanti focolai hai. Socializzare può mantenere il tuo sistema immunitario in buone condizioni di lavoro, essendo chiamato in azione per aiutare a scongiurare la malattia. È interessante notare che potrebbe esserci una relazione inversa, con il nostro sistema immunitario che influisce sul nostro comportamento sociale.

4. Rischio ridotto di malattie cardiache e ictus: diversi studi hanno riscontrato un forte aumento del rischio di malattia coronarica e ictus tra le persone che si sentono sole e socialmente non supportate. È importante notare che non è solo l'isolamento sociale, ma la percezione della solitudine che è importante qui. Con le malattie cardiache tra i più comuni assassini di adulti americani, queste implicazioni sono straordinarie e il simbolismo è chiaro: le buone amicizie fanno bene al cuore.

5. Risultati migliori per alcuni tumori: i benefici del supporto sociale possono assumere molte forme quando si attraversa una grave crisi sanitaria. Può essere logistico – tutto, dall'avere qualcuno a guardare i tuoi figli quando sei in ospedale ai colleghi che hanno le spalle al lavoro – e anche emotivo, con gli amici che forniscono speranza, incoraggiamento ed empatia. In effetti, questi ultimi tipi di supporto potrebbero essere ancora più potenti: la percezione stessa di un sostegno sociale positivo (in altre parole, non se qualcuno ce l'ha, ma se qualcuno crede di averlo) è stata associata a prognosi migliori per i malati di cancro al seno . Quindi sono le convinzioni emotive sul modo in cui i nostri amici ci sostengono che racchiudono un pugno nel loro genere.

6. Aumento della longevità complessiva: il rischio di mortalità di essere soli è stato corroborato numerose volte. In effetti, lo studio biosociale più lungo della storia ha stabilito che avere rapporti di qualità caldi, anche di 20 anni, è significativamente correlato con il miglioramento della salute e del benessere – e se uno è ancora vivo – negli anni '70. Una ricerca ancora più sorprendente è che essere soli ha le stesse implicazioni sulla mortalità di fumare 15 sigarette al giorno.

7. Maggiore creatività: nelle storie dell'arte, della letteratura e della musica emerge uno schema di "muse". Sappiamo che le persone a cui teniamo possono ispirarci a raggiungere il livello più alto e ad andare più in alto. La ricerca ci dice anche che il supporto degli amici può persino aumentare la nostra creatività sul lavoro. Ti senti stagnante nel tuo pensiero creativo? Perché non collaborare con qualcuno con il preciso scopo di potenziare la capacità reciproca di pensare fuori dagli schemi?

8. Migliori opportunità professionali: chiunque abbia difficoltà con una ricerca di lavoro sa che spesso si tratta di chi si conosce. Gli amici possono fornire suggerimenti, lead e opportunità di ricerca di lavoro per ottenere il piede nella porta. Alcune stime dicono addirittura che la grande maggioranza dei posti di lavoro viene acquisita attraverso il networking. Naturalmente, creare amicizie non-così-genuine per ingraziarsi te stesso verso un manager assuzionista potrebbe non essere nel tuo interesse emotivo a lungo termine. Ma non si può negare che le persone più solide nella tua vita che ti stanno cercando, più è probabile che tu sia collegato a un potenziale lavoro quando ne hai bisogno.

9. Declino cognitivo ridotto: esiste una forte evidenza che la solitudine aumenta il declino cognitivo degli anni precedenti, anche con un forte effetto predittivo sulla demenza. C'è qualche domanda se sia l'isolamento sociale stesso – che nega alle persone i benefici della conversazione e della stimolazione mentale – o la percezione dell'isolamento, nella forma della solitudine. In ogni caso, è un altro supporto per i benefici delle comunità sociali attive e attive tra gli anziani, soprattutto quando il pensionamento riduce la quantità di contatti sociali quotidiani.

10. Miglioramento della prognosi dopo il trauma: se è vittima di un assalto, è testimone della morte di una persona cara, soffre di un disastro naturale o sta vivendo momenti di pericolo di vita nel combattimento militare, sappiamo che le amicizie intime emotivamente possono fornire un spinta immediata e tangibile in seguito. Magari un amico è disponibile a parlare fino alle ore piccole della notte, o ci porta a un appuntamento con un terapeuta, o anche solo a portarci una casseruola. I dati sono chiari: il sostegno sociale riduce il rischio di sviluppare un Disturbo Post Traumatico da Stress dopo aver subito un trauma, e in generale aumenta anche la nostra capacità di resistenza allo stress.

11. Minore rischio di depressione: il supporto sociale e la depressione di scarsa qualità possono andare di pari passo in un modo doppio. Sembra piuttosto intuitivo che il sostegno sociale di bassa qualità possa aumentare il disagio, e quindi la depressione, e la ricerca lo conferma. Ma la connessione può diventare ancora più devastante quando si trasforma in un ciclo. Alcuni sintomi di depressione (ad esempio, mancanza di motivazione, mancanza di interesse nelle attività, mancanza di energia, percezioni negative del mondo) possono rendere una persona meno propensa a cercare il tempo con gli amici e le attività che erano soliti godersi. Possono persino rendere i loro amici meno propensi a essere di supporto, frustrandoli con una mancanza di follow-up o essendo meno entusiasti durante le conversazioni. Tutto indica lo stesso verdetto, tuttavia: essere lì per i nostri amici e lasciarli essere lì per noi può avere implicazioni reali per la nostra salute mentale.

Vuoi notizie e discussioni quotidiane su salute e relazioni? Unisciti alla community Facebook di Dr. Andrea Bonior. Invia quandaries di salute mentale alla sua colonna di consiglio Controllo di bagaglio.

Solutions Collecting From Web of "11 Cose sorprendenti Le buone amicizie fanno per te"