10 lezioni che ho imparato da Little League Baseball

Mio figlio di nove anni è un maniaco del baseball. Con ciò intendo anche se lui fa molti sport e tutti con passione, quando si tratta di baseball è in un'altra orbita. Deve davvero amarlo per praticare la quantità che fa per cercare di essere il miglior giocatore, lanciatore, prima base e battitore che possa essere.

Il baseball occupa almeno tre volte più spazio nelle nostre vite rispetto al calcio e al lacrosse poiché la stagione è più lunga – ora siamo su All Stars, i giochi sono più lunghi e più frequenti e le pratiche sono più frequenti e più lunghe. Sono infinite ore per tutti noi e a volte mi chiedo se ne valga la pena.

Leggendo il libro di Mathenny, The Matheny Manifesto , il libro di Mike Matheny mi ha rassicurato sul fatto che c'è tanto altro da fare sul baseball rispetto a quello che sto vivendo quotidianamente. Mike sottolinea la necessità che il baseball sia supportato e non controllato dai genitori. È una linea sottile e sto imparando a camminare su quella linea.

Ecco cosa ho imparato finora:

1. È la scelta del giocatore. Mi piace guardare i miei bambini gareggiare, ma di tutti i loro sport, il mio preferito da guardare. Entrambi i miei ragazzi giocano a lacrosse e mi piace assaporare tutta l'azione di quei giochi da 60 minuti, ma quando sono in programma lacrosse e partite di baseball per la stessa ora, mio ​​figlio sceglie sempre il baseball.

2. Il giocatore è capace. Mi rendo conto che la mia ansia si innesca quando mio figlio lancia più del suo è. In realtà è a suo agio sul tumulo perché sa cosa sta facendo. Solo perché sono nervoso quando parla di quando sono intervistato in diretta TV significa solo che mi sento a mio agio con quello che so, e devo dargli lo stesso merito.

3. La presa di prospettiva inizia con i genitori. Divento ansioso perché voglio che tutte queste ore di pratica siano mostrate sul campo e devo essere consapevole dello stress che sto creando. Anche se tutto ciò che voglio è per lui felice e di successo, non posso controllare il risultato e stressarsi aiuta nessuno. Un gioco è proprio questo e il baseball è uno sport con molti, molti giochi.

4. Le probabilità di baseball sono vita a specchio. Ci si aspetta che la maggior parte dei giocatori tocchi sette o dieci volte al bat o anche di più. Non sono sicuro di quali siano le probabilità nella vita per raggiungere gli obiettivi, ma sicuramente ci saranno molti scioperi lungo la strada per raggiungere qualsiasi obiettivo che vale la pena raggiungere.

5. Il baseball insegna ai giocatori il lavoro di squadra. Le statistiche individuali fanno parte del baseball, ma nessun giocatore può vincere la partita senza che l'intera squadra lavori insieme. I singoli giocatori devono impegnarsi a migliorare il loro gioco, altrimenti l'intera squadra soffre.

6. Il baseball è un gioco di controllo mentale. Nessun giocatore di baseball perde mai o vince una partita e sapere come andare oltre una buona e cattiva giocata è essenziale. Se un giocatore può rimanere a testa bassa sul campo, può imparare a trasferire quell'equità per gestire lo stress della vita.

7. I giocatori beneficiano dei genitori che controllano il modello. I genitori possono facilmente diventare eccessivamente zelanti durante le partite di baseball o anche le pratiche. Quanti genitori riconoscono che i loro commenti e strilli non fanno nulla per le prestazioni dei loro figli?

8. Mantieni la concorrenza sotto controllo. Quando i genitori diventano troppo coinvolti nel punteggio, è tempo di fare il punto. Dovrebbero chiedere cosa è così importante nel punteggio finale. È come si gioca il gioco, non è vero e non è quello che i grandi giocatori imparano da bambini?

9. La cattiva sportività sembra davvero pessima. Il baseball ha mantenuto un forte onore e quindi quando un giocatore calcia il suo equipaggiamento dopo essere stato chiamato fuori è un imbarazzo per l'intera squadra e la comunità. Nessuno vuole guardare un giocatore come uno sport povero.

10. Il baseball richiede e insegna impegno. E 'così difficile essere bravi a baseball. Mio figlio è bravo in tutti i suoi sport, eppure il baseball, lo sport che ama di più, è quello con il quale lotta di più. È la sfida del gioco che lo coinvolge e per me va bene perché sta imparando a lavorare duramente per ciò che ama.

The Matheny Manifesto, di Mike Matheny e Jerry B. Jenkims, Crown Archetype, 2015.

Solutions Collecting From Web of "10 lezioni che ho imparato da Little League Baseball"