10 Enduring Truths About Friendship

Monkey Business Images/Shutterstock
Fonte: Monkey Business Images / Shutterstock

Uno studio recente rivela che molti di noi non hanno idea di chi siano veramente i nostri veri amici. Con la tendenza crescente di "seguire", "fare amicizia" o "connettersi" attraverso i social media, sembra che la nostra capacità di valutare accuratamente la forza delle nostre relazioni nel mondo reale possa essere aumentata.

Riflettendo su questa ricerca e sul tempo effettivamente a nostra disposizione per dedicarci a vere e profonde amicizie, ho realizzato le seguenti 10 verità:

  1. Le amicizie sono tra i tipi di relazioni più essenziali e di supporto che tu possa mai stabilire, perché mentre le relazioni familiari sono (tipicamente) non negoziabili, l'amicizia è un'istituzione volontaria.
  2. La natura volontaria delle amicizie e il nostro mutuo impegno nei confronti delle relazioni sono i tratti distintivi della stessa esistenza di ogni amicizia. A meno che due persone considerino la loro relazione un'amicizia, semplicemente non esiste.
  3. Sfortunatamente, recenti ricerche indicano che la maggior parte delle persone non è in grado di identificare con precisione coloro che hanno guadagnato un posto nella propria rete di amicizia. Infatti, secondo la ricerca, solo circa la metà delle relazioni che percepiamo come amicizie in realtà sono amicizie.
  4. Nella nostra cultura, si presume sempre che sia meglio. Ma la vera misura delle tue relazioni potrebbe essere trovata nel chiedersi quanti dei tuoi amici o follower dei social media sarebbero disposti a prestarti un taxi o offrirti un posto dove dormire se ti sei presentato inaspettatamente. Questo è il tipo di investimento in una relazione che la vera amicizia garantisce e che i veri amici forniscono.
  5. C'è un lato negativo nel muoversi attraverso la vita pensando che più persone sono i nostri amici di quanto lo siano realmente? Dipende dalle aspettative: se non ti aspetti molto da un amico, probabilmente non ti fa male ammettere che ognuno ti piaccia quanto ti piace. Seguire il vecchio adagio per trattare gli altri come vorresti essere trattato non è una cattiva idea.
  6. Trattare tutti come se fossero un buon amico potrebbe rendere un po 'più facile il tuo percorso attraverso la vita. Essere gentili, offrire favori e aiutare gli altri può effettivamente farti sentire meglio con te stesso e la vita.
  7. L'amicizia può offrire un legame permanente duraturo e diventare una fonte ineguagliabile di sostegno reciproco, sia emotivo che strumentale, ma è importante riconoscere che un'amicizia non assistita può rapidamente trasformarsi in un'amicizia.
  8. Le vere amicizie prendono più di un post su una rete per mantenerle forti, sebbene nessuno possa obiettare che quelli sono posti convenienti per le amicizie. Gli interessi condivisi e la prossimità, reale o virtuale, sono i percorsi più veloci per trovare amici e, se l'intersezione di due vite inizia online, può ancora svilupparsi nel proprio tipo di relazione nel tempo.
  9. Ricorda: non tutte le amicizie saranno un tipo di relazione "amici per sempre"; a volte si tratta di "amici di convenienza" e di quelli di cui abbiamo più bisogno in una situazione. E se le cose diventano meno convenienti, e quell'individuo non è disponibile nel modo in cui una volta era solito essere, in realtà è tutto a posto.
  10. Gli studi dimostrano che la maggior parte degli adulti ha solo uno o due amici intimi oltre gli altri significativi. Non è neanche una cattiva riflessione sulle persone: vorresti davvero sentirti obbligato a darti la camicia dalle spalle (o $ 10) agli 873 "amici" che ti seguono su Instagram o Twitter?

Riferimento

Almaatouq, A., Radaelli, L., Pentland, A., & Shmueli, E. (2016). Sei amico dei tuoi amici? Scarsa percezione dei legami degli amici che limita la capacità di promuovere cambiamenti comportamentali. PLoS ONE , 11 (3). E0151588. doi: 10.1371 / journal.pone.0151588

Solutions Collecting From Web of "10 Enduring Truths About Friendship"