013 Coca-cola o Pepsi? Trucchi con numeri, parte 2

Vi siete mai chiesti sull'etichetta di avvertenza sulla dieta a base di sodio: "Fenilchetonuria: contiene fenilalanina"? La soda dietetica (insieme a molti altri prodotti alimentari) è addolcita con l'aspartame. Le persone con fenilchetonuria (PKU) non possono metabolizzare la fenilalanina – il prodotto di degradazione dell'aspartame nel corpo. La fenilalanina si accumula nel cervello, causando ritardo mentale.

La PKU fu scoperta nel 1934. L'aspartame fu scoperto nel 1965 e approvato come dolcificante dietetico nel 1974. La FDA richiede l'etichetta di avvertenza, perché sappiamo già della PKU (che viene trattata dalla prima infanzia andando su una dieta a basso contenuto di fenilalanina).

Ma cosa sarebbe successo se l'aspartame fosse stato scoperto per primo e la PKU fosse sconosciuta?

PKU colpisce circa 1 persona su 10.000. Supponiamo che prima dell'introduzione dell'aspartame tutti avessero un QI di 100 (media), e il QI medio per la popolazione nel suo complesso sia anche 100. Dopo aver introdotto l'aspartame, il QI di un bambino si immerge a 25. Il QI medio per la popolazione nel suo insieme, incluso 1 su 10.000 individui con MR a causa dell'aspartame, sarebbe: [(9,999 × 100) + (1 x 25)] / 10,000 = 99,9995. Non rileveremmo mai una goccia così piccola, semplicemente osservando il QI medio della popolazione.

Il signor Shady Broker, di cui abbiamo discusso l'ultima volta, ha generato un errore di tipo 1, "dimostrando" una relazione inesistente (la sua presunta capacità di prevedere il mercato azionario), omettendo selettivamente tutti i dati negativi (le sue ipotesi sbagliate). Nel caso dell'aspartame, corriamo il rischio opposto: trascurare una relazione che esiste realmente (la fenilalanina causa MR in alcune persone), perché il risultato anormale in una persona è stato sommerso da un gran numero di risultati normali. Il rischio di perdere una relazione che esiste realmente (in questo caso, la fenilalanina causa MR in alcune persone) è chiamata "Errore di tipo 2".

Una buona ricerca prende in considerazione sia l'errore di tipo 1 che quello di tipo 2 durante la fase di progettazione dell'esperimento e quando vengono riportati i risultati, gli autori dichiarano il rischio calcolato di aver commesso entrambi i tipi di errore. (Non puoi mai eliminare i rischi, puoi semplicemente renderli accettabilmente piccoli).

Il dibattito sui vaccini e l'ASD viene affrontato con entrambi i tipi di errori. Il pubblico laico e i professionisti della "junk science" tendono a commettere errori di tipo 1; i dati di sicurezza sulle vaccinazioni sono soggetti a possibili errori di tipo 2. Maggiori informazioni su questa prossima volta.

Solutions Collecting From Web of "013 Coca-cola o Pepsi? Trucchi con numeri, parte 2"